I lavori di costruzione del nuovo tunnel di Tenda sono sospesi in seguito all’evento alluvionale del 2 e 3 ottobre 2020 che ha causato il dissesto della viabilità di accesso al tunnel, con gravi conseguenze in particolare dal lato dell’imbocco francese che oggi si presenta morfologicamente diverso rispetto all’epoca di redazione del progetto di costruzione originario.

Il 5 maggio 2021 la Commissione Intergovernativa per il Miglioramento dei Collegamenti italo-francesi nelle Alpi del Sud (CIG) ha stabilito di modificare il progetto esistente prevedendo la realizzazione di un ponte di scavalco sul Vallone de La Ca’.

La seguente immagine mostra l’avanzamento delle attività di scavo e di realizzazione del rivestimento in calcestruzzo della nuova canna del tunnel di Tenda a pochi giorni dall’alluvione di ottobre 2020.