Vai direttamente al contenuto saltando i menu di navigazione

Menu di navigazione 1

Percorso corrente nel sito

Menu di navigazione 2

Menu di navigazione 3

Descrizione del progetto


Il progetto prevede la costruzione di una nuova canna monodirezionale nel senso Italia-Francia con carreggiata pari a 6,50 metri (con una corsia di marcia di 3,50 metri e una corsia di emergenza di 2,70 metri e banchina da 0,30 metri) mentre, il collegamento Francia-Italia avverrà attraverso l’attuale tunnel ampliato. L’allargamento (in termini tecnici “alesaggio”) porterà la carreggiata stradale alle stesse dimensioni del nuovo tunnel e potrà essere eseguito solo dopo la messa in esercizio della nuova canna al fine di non interrompere la viabilità della strada statale; le due gallerie verranno collegate da bypass pedonali e carrabili.

I lavori all’aperto, in territorio italiano, sono limitati all’adeguamento degli imbocchi e del piazzale di accesso e al ripristino della viabilità locale mentre, in territorio francese, è prevista la realizzazione di una nuova opera di scavalco del Fosso della Cà e il rifacimento dei tornanti presenti dall’imbocco sino all’attuale ponte di Romanin.

L’importo complessivo dell’opera è pari a oltre 176 milioni di euro. Tutti i lavori sono stati consegnati il 21 novembre 2013. La durata complessiva dei lavori è prevista in 2.280 giorni naturali e consecutivi.